Home Page

Lavoro nell’edilizia da oltre 20 anni in particolare nel colore e nei prodotti premiscelati e avendo sviluppato una certa attenzione per l’ambiente, convinto che le materie prime sono un capitale e non una risorsa inesauribile mi sono sempre chiesto cosa ci fosse nei prodotti premiscelati in polvere.

Qualche tempo fa ho incrociato la mia strada con quella di Francesco Tassone e del suo blog (che trovate qui) e grazie a lui ho capito alcune importanti cose.

Ho capito, per esempio, Che quando mi consegnano un bilico di collante, intonaco, rasante o Malta, il 94% del prodotto é composto da inerti e leganti e solo il 6% (quando va bene) é chimica quindi tecnologia.

Insomma, migliaia di autotreni viaggiano in Italia trasportando aggregati.

Dove gli aggregati sono sabbie silicee o carbonatiche; i leganti minerali sono calce idrata o aerea, o cemento, o gesso. I prodotti chimici sono la componente difficile del prodotto.

Allora mi sono chiesto:

“Perché trasportare materie prime su lunghe distanze quando queste sono presenti in tutto il mondo?”

Noi abbiamo fatto una scelta diversa. Produrre a km 0 usando le materie prime locali, che talvolta sono addirittura di qualità più elevata. Grazie all’enorme risparmio che il nostro sistema permette, mixtura può permettersi di investire in qualità creando strutture più salubri e durature.

La risposta, grazie alla tecnologia della Personal factory (qui il sito) é finalmente arrivata e si chiama origami 4.

Quindi Ho creato il brand MIXTURA unendo la mia esperienza ventennale nel mondo del premiscelato e la mia passione e consapevolezza di aiutare l’ambiante in cui viviamo tutti.

Daniele Salomone

Mixtura é Local:un progetto genovese, fatto da genovesi per il mercato ligure e del basso Piemonte.

Mixtura é a km zero (o quasi): Oltre il 90% delle materie prime fa pochi km e di fatto abbattiamo la co2.

Mixtura é certificata: Grazie alla tecnologia Personal factory (qui) tutti i nostri prodotti sono certificati.

Mixtura é a misura del cliente Tutti i prodotti in polvere che facciamo possono essere colorati con minime di produzioni di solo 100 kg per tinta. Non esiste al mondo un sistema così flessibile!

 

Lascia un commento